Coronavirus, due infermiere dell’ospedale di Bergamo: “Situazione pesante anche dal punto di vista psicologico”

Ai microfoni di NewsMediaset Maddalena Ferrari e Maria Berardelli raccontano come è cambiata la loro vita nei reparti e a casa con lʼAarrivo del Covid-19.
“Già le 10 ore del turno di notte in terapia intensiva o in sala operatoria sono dure in tempi normali, non parliamo di ora”. Così Maddalena Ferrari e Maria Berardelli, infermiere all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, raccontano a NewsMediaset com’è cambiata la loro vita “nei reparti e a casa” con l’emergenza coronavirus. “Una situazione pesante dal punto di vista fisico e psicologico”, ammettono.

Leggi l’articolo completo su TGCOM24

Share This Post!

Iscriviti ai nostri corsi on line Aumenta le tue potenzialità

Aumenta la tua crescita personale e aziendale.

Grazie per la tua richiesta d'iscrizione. Il messaggio è stato inviato correttamente.
C'è stato un errore nell'invio del messaggio. Per favore riprova più tardi.